Chibiistheway

giovedì 29 settembre 2016

LE MIE BOMBE LUSH PREFERITE DEL MOMENTO

Non so voi ma quando comincia il freddo una delle cose che preferisco fare è la vasca. Amo l'acqua, mi rilassa e mi aiuta ad affrontare giornate difficili. Negli anni ho usato e provato molti prodotti diversi ma i miei preferiti rimangono quelli della Lush. Quindi oggi sono qui per condividere con voi 3 delle mie preferite del momento.

Gran Bisboccia
Lo schiuma party col colpo di scena finale! Il guscio al limone scoppietta e spumeggia, il cuore di brillantini d’oro fa subito festa.
É davvero brillante e lo dimostra generosamente. Il suo fresco profumo di agrumi vi darà una carica energetica e afrodisiaca, vi ricoprirà di brillantini d’oro (non troppi, giusto quanto basta). Poi gli zuccherini magici scoppietteranno per darvi il ritmo. Infine vi metterà in odore di festa con spume e colori cangianti come luci stroboscopiche da discoteca!
Questa è stata una grandissima sorpresa perché la prima volta che l'ho usata non avevo idea del cuore d'oro nascosto all'interno! Profumo fresco, frizzante e molto rilassante. Ripulire la vasca dopo questa esperienza è un'impresa ma penso che ne valga la pena.



Intergalactic
Un tuffo di stravaganza: vivi sensazioni spaziali mentre esplode nella tua vasca da bagno.
Sogni di fluttuare nello spazio? Inizia a provare nella tua vasca con questa bomba da bagno spaziale dal profumo piuttosto sexy, e diventa il guardiano della tua personalissima galassia. Contiene un mix fantascientifico di menta piperita per rinfrescarsi il corpo e le idee, colori al neon per mandare l’umore alle stelle e zuccherini scoppiettanti per sentire il suono delle stelle cadenti. Le costellazioni si evolveranno intorno a te tra colorati vortici da big bang nel buio spaziale. Alla fine del viaggio, le sue note profonde di cedro e vetiver ti riporteranno al dolce calore del contatto umano, con un ricordo rassicurante di dopobarba anni ’80.

Non nascondo che questa sia una delle mie preferite anche per il lato estetico, faccio sempre delle foto meravigliose e in molti mi chiedono (e chiedete) che cosa sia, sembrano quasi dei dipinti! Oltre a questo ha un profumo molto caldo, un po' maschile per i miei gusti, ma molto avvolgente. Rilascia un po' di brillantini, cosa che a me piace se non sono eccessivi, e mi fa sentire veramente pulita e profumata!

The Experimenter
Un film alla vaniglia da vivere nella vasca da bagno tra effetti speciali di colori e scoppiettii.
Se ti piacciono i film d’avventura, The Experimenter è il bagno che fa per te. T’immergerai con un cast eccezionale di cinque colori splendenti, zuccherini scoppiettanti e – star assoluta – un irresistibile tocco di vaniglia equosolidale dell’Uganda. Una storia enigmatica e avvolgente con dolci colpi di scena di vaniglia, tonka e vetiver che saprà rapire i tuoi cinque sensi liberandoti dalla monotonia!
Ho provato questa bomba recentemente ma è già nella mia top 3 perché ha tutto ciò che cerco in una bomba da bagno: è colorata, profumata, fa un poca schiuma ma rende la vasca stupenda. Anche in questo caso faccio delle foto stupende e lo so che può sembrare una cosa stupida, ma ciò che per me è bello mi ispira e mi fa sentire bene quindi è un fattore che tengo in considerazione. I brillantini che rilascia sono abbastanza discreti sulla pelle, meno sul fondo della vasca, e mi piace il profumo che rilascia.

Sono molto curiosa di provare le novità di questo autunno, voi avete già provato qualcosa? Quali sono le vostre bombe da bagno preferite?

Doni 💭🌸

lunedì 26 settembre 2016

Anteprima AQUALUNG di Jacopo Paliaga e French Carlomagno

Oggi voglio proporvi l'anteprima di un fumetto che uscirà il 29 settembre per Bao Publishing e che ho avuto la fortuna di sfogliare. Si tratta di "Aqualung" di Jacopo Paliaga e French Carlomagno.
Holly Greenberg ha un padre scienziato, un polmone artificiale e il pessimo carattere tipico dell'adolescenza. Cold Cove, la località di mare dove vive, ha altri problemi, invece. La gente sparisce, trascinata tra i flutti da misteriose creature anfibie. E poi, cinque anni dopo che tutti lo avevano dato per morto, il migliore amico del padre di Holly ricompare, come se nulla fosse, e niente sarà più lo stesso. 
Aqualung nasce come webcomic (su www.coldcove.com) a opera dello sceneggiatore Jacopo Paliaga e del disegnatore French Carlomagno. La saga è prevista in cinque stagioni, la seconda delle quali andrà online al momento del debutto di questo volume BAO, che progressivamente editerà in forma cartacea tutte le cinque parti, per creare una collezione ricca di materiali inediti (come in questo caso, grazie alle due storie disegnate da Maurizia Rubino e Ludovica Cerbiatti).
Questa prima stagione conta 176 pagine a colori al prezzo di €16,00 (13,60€ su Amazon) e mi affascina per il genere fantascientifico-marino e lo stile un po' da supereroi americani. Qui trovate l'anteprima di 21 pagine. Non vedo l'ora di cominciarlo, voi lo leggerete?

giovedì 22 settembre 2016

Perché acquisto libri usati?

E' una domanda che mi fanno (e mi fate) spesso. Perché comprare un libro usato piuttosto che nuovo?  Molte persone non sopportano i libri rovinati, ingialliti o la semplice idea che qualcun altro abbia posseduto in precedenza quel titolo mentre a me non disturba affatto, anzi. Personalmente ci sono 4 principali motivi per cui scelgo di acquistare un libro di seconda mano.
Innanzitutto, il prezzo. Sono una persona a cui piace molto leggere e leggo libri molto diversi fra loro per cui non sempre posso permettermi di acquistare libri nuovi di pacca. E' vero anche che su Amazon spesso ci sono delle buone offerte, e infatti controllo regolarmente il sito, ma un libro usato costa solitamente la metà del prezzo di copertina. In genere compro i libri usati nei mercatini, nei negozi dell'usato e su internet in due siti principalmente: Libraccio e Awesomebooks. Quest'ultimo sito l'ho scoperto di recente e lo trovo molto conveniente perché si trovano tantissimi libri usati a 3€, l'unico appunto è che vende solo libri in inglese ma se masticate un po' la lingua ve lo consiglio. Un altro sito che uso meno di frequente è Bookmooch dove è possibile scambiarsi libri, ne ho parlato nel dettaglio in questo post.

venerdì 16 settembre 2016

Ho aperto un nuovo negozio


Ora, chiamarlo negozio è una parola troppo grossa. Diciamo che ho aperto uno spazio in cui poter vendere le mie creazioni. Non so infatti se lo sapete ma sono una grande amante del fai da te e negli ultimi 5 anni ho imparato da sola a cucire e lavorare all'uncinetto. Siccome mi stavo sommergendo di oggetti, ho deciso di partecipare a qualche mercatino nel mio paese per vendere qualcosa e rientrare dei materiali. Nel 2013 ho aperto il mio negozio su Etsy, ho continuato a partecipare a quelle rarissime occasioni in paese ma si è rivelato tutto una perdita di tempo. Tramite il blog che avevo e i miei account su siti dedicati a cucito e uncinetto avevo ricevuto un grande riscontro, i miei modelli piacevano, la gente commentava entusiasta ma di fatto nessuno acquistava. Ho passato gli ultimi due anni un po' a piangermi addosso perché avevo investito tanto in questa mia passione e avevo deciso di mollare. Il fatto è che ho ancora tanti oggetti e materiali qua a casa, per non parlare del fatto che a me piace creare, quindi ho di nuovo messo in discussione me stessa e ho pensato a cosa potessi fare.



Dopo tanti ripensamenti, ho deciso di aprire una pagina Facebook e un account Instagram dove cercare di vendere le mie creazioni. Non è molto ma voglio ancora crederci in questo piccolo progetto. Per aiutarmi a sostenerlo, ho deciso inoltre di vendere qualcosa di seconda mano come vestiti, scarpe e libri, in modo da avere un piccolo aiuto e qualche risorsa da riversare in Time to be a cat Shop. Perché l'ho chiamato così? Ormai "time to be a cat" è diventato il mio motto, il mio personale incoraggiamento. Forse sarà un grosso flop anche questo e abbandonerò ogni speranza, chissà. Per il momento continuo a sognare e nel caso voleste dare mano e sostenermi trovate qui la pagina Facebook. Anche un semplice "mi piace" può fare la differenza aiutando a farmi conoscere da più persone e a non demoralizzarmi in questo duro percorso.



giovedì 8 settembre 2016

Lemony Snicket's Book Tag

Non faccio spesso tag sul blog perché in genere mi taggano sul canale ma questa volta sono stata taggata proprio qui da Alessia (grazie mille ♡) del blog "Il mondo incantato" per fare questo book tag a tema Lemony Snicket, creato da "The BooksCatcher" (qui trovate il suo post). Non ho mai letto nulla dell'autore (shame on me) ma ho visto il film tratto da "Una serie di sfortunati eventi" che mi è piaciuto davvero tanto. Direi di iniziare con le domande :)